Endometrio molto sottile

Gentile dottoressa,
ho un bambino di nove mesi e desidero averne presto un altro (io ho 34
anni, mio marito 52 e non vogliamo aspettare troppo). Da quando è nato il
bambino non prendo precauzioni e ho rapporti circa una volta alla settimana. Purtroppo, finora, non solo non mi è tornato il ciclo, ma la ginecologa mi ha detto che ho l'endometrio molto sottile e che quindi una gravidanza è impossibile. Avendo già avuto in precedenza problemi di ovulazione,
risolti con due cicli di Clomid, le chiedo: è davvero impossibile per me rimanere ancora incinta? Devo aspettare di smettere di allattare e pensare a
un'altra cura? La ringrazio per l'aiuto,

Gent. Sig.ra Marta, anche se non è impossibile è pur sempre infrequente
concepire durante l'allattamento per tutta une serie di motivi legati per lo
più alla situazione ormonale della mamma che allatta. Nel suo caso, inoltre,
il fatto di avere un endometrio molto sottile rafforza l'ipotesi che la sua
situazione ormonale non sia ancora ritornata a livelli pre-gravidici. Per
quanto riguarda poi l'eventuale terapia, bisognerebbe aspettare un ciclo
spontaneo e sulla scorta di questo decidere sulle diverse possibilità.
Cordialmente,