È possibile rimanere incinte nonostante il ciclo regolare e la pillola?

Buongiorno, mi chiamo Cinzia e ho bisogno del Vostro aiuto. Vi
spiego la mia situazione: circa cinque mesi fa ho subito la conizzazione in anestesia totale e, su consiglio del medico, ho continuato a prendere la pillola. Causa mia disattenzione due mesi dopo (proprio durante l'ovulazione) non ho preso la pillola, pur avendo dei rapporti. Durante questi tre mesi ho riscontrato molto spesso dei disturbi alla pancia e qualche capogiro, ma ho sempre pensato fossero dovuti a stress. Però in questo ultimo mese scopro di pesare sei chili in più (non capisco dove si siano collocati); il guardaroba e la taglia è sempre la stessa... c'e un solo problema... i pantaloni si chiudono a fatica (se li chiudo mi sento soffocare). Non ho mai avuto una pancia così grossa, ma soprattutto, anche l'unica volta in passato in cui sono arrivata a tale peso, i chili in più
si erano collocati soprattutto su fianchi e cosce. Sono un po’ preoccupata: penso di fare un test di gravidanza a breve. Ma è mai possibile rimanere incinte e avere il ciclo mestruale regolare prendendo la pillola? Se fossi incinta quali problemi potrei avere, avendo avuto un intervento mesi prima e, soprattutto sapendo che mi era assolutamente stato sconsigliato di rimanere incinta almeno per sei mesi e solamente dopo aver eseguito un pap test e una colposcopia? Vi ringrazio anticipatamente e Vi auguro di trascorrere un felice week-end.

Gentile Cinzia,
inutile porsi tanti interrogativi senza aver accertato se c'è o no una
gravidanza. Faccia il test e a seconda del risultato ci porremo il giusto
problema. Se la dimenticanza è stata di una sola pillola, è molto
improbabile che sia incinta. Cordiali saluti.