È possibile che sia incinta di due gemelli?

Mi chiamo Giovanna e ho 38 anni e al 3 tentativo di ICSI ora sono finalmente nella sesta settimana di gravidanza, in attesa di effettuare a breve la prima ecografia. Sto controllando ogni 4 giorni i valori del BHcg, estradiolo e progesterone, contestualmente mi hanno prescritto una cura di supporto di ovuli di progesterone e di acido folico. Le mie domande sono le seguenti: avendo trasferito in utero due embrioni e avendo la seguente crescita di BHcg (227, 950, 2340, 5560) è possibile che sia incinta di due gemelli? È necessario assumere oltre all'acido folico anche qualche altro complesso vitaminico più completo? E infine, è normale che nelle prime tre settimane abbia avuto delle forti fitte (specialmente notturne) al basso ventre? Può essere l'assestamento dell'utero a causarle? Grazie mille per la sua cortese risposta.

Gentile signora Giovanna,
non vedo alcun problema clinico alla sua prima domanda sulla possibilità
di una gravidanza gemellare, non essendovi in caso positivo altra alternativa
che lasciare alla natura il compimento dell'opera. Quanto ai suoi disturbi
non penso che i suoi curanti, ottimamente dediti al suo caso, li abbiano
potuti trascurare. Auguri.