È possibile che l’infezione abbia danneggiato il mio apparato riproduttivo?

Sono stata affetta da Trichomonas Vaginalis, rilevato dal mio ginecologo dopo un tampone vaginale. Sto effettuando la cura io e mio marito, vorrei sapere cortesemente dopo quanto tempo posso rimanere incinta una volta guarita, oppure se è possibile rimanere incinta anche con questa forma di infezione. Voglio premettere che prima di andare dal ginecologo che mi segue ora sono andata da un altro ginecologo, il quale ha eseguito solo una visita superficiale (a mio parere), perché ha individuato l'infezione ma non mi ha dato la cura adatta, perché non ha eseguito il tampone vaginale. La distanza intercorsa tra la prima visita dal ginecologo e la seconda è stata di un mese. La mia domanda è questa: è possibile che l'infezione abbia danneggiato il mio apparato riproduttivo?

Gentile Signora Francesca,

sono portato ad escludere un danno da trichomonas all'apparato riproduttivo. Dal momento che il microrganismo può accompagnarsi ad altre infezioni come ad esempio la chlamydia, è buona norma eseguire una ricerca più ampia che il medico saprà consigliarle.