È consigliabile effettuare l’amniocentesi?

Ho trentanove anni (nel mese di luglio ne compio 40), sono alla mia seconda gravidanza. Per la prima mi sono sottoposta all'amniocentesi, questa volta mi hanno consigliato la traslucenza nucale e nonostante il mio scetticismo sull'opportunità, alla mia età, di sottopormi a tale ecografia, sapendo della sua validità statistica e non diagnostica, sono andata in un centro specializzato per effettuarla. Sono alla 12.ma settimana e 5 giorni di gestazione, la data presunta del parto è il 27.08.2003. I risultati dello screening sono stati CRL 72,7mm, traslucenza nucale 2,2 mm. Su un rischio statistico per una donna di 39 anni pari a 1:78, il mio risultato è stato1:192. A tal punto le chiedo è consigliabile effettuare l'amniocentesi? E tale risultato può essere considerato in parte rassicurante? Potrebbe indicarmi centri in Puglia o Basilicata dove effettuare l'amniocentesi in modo sicuro. Per il precedente bambino mi sono affidata all'ospedale di Acquaviva delle fonti (BA). Grazie per la disponibilità.

Egregia signora Laura,
in effetti le consiglio l'amniocentesi, visto il valore della traslucenza nucale. L'amniocentesi le darà una risposta certa. Non conosco l'ospedale di Acquaviva, conosco invece un centro di Taranto dove sono molto bravi. Mi faccia sapere. Mi contatti pure sul cellulare se ha bisogno 360.647038, le dirò il nome del centro, in questi giorni sono fuori ad un congresso. Cordiali saluti