Due aborti consecutivi in 4 mesi

Fabiana

Salve dott.,
vorrei raccontarle la mia storia: a settembre 2015 sono rimasta incinta per la prima volta, purtroppo la mia gravidanza si è subito interrotta già alla 5+2 settimana non ho dovuto fare nessun raschiamento.
A dicembre 2015 sono rimasta incinta di nuovo portando più avanti la gravidanza con alti e bassi, cioè ho avuto le minacce di aborto l'inizio di gennaio con perdite di sangue. Dopo queste perdite ho fatto la prima ecografia alla 8 settimana e procedeva tutto bene, il battito del cuoricino si sentiva, il bimbo cresceva, tutto andava bene.
La mia ginecologa mi ha prescritto il progesterone da prendere ogni 12 ore e mi voleva rivedere dopo 1 settimana. Sono stata lunedì 18 gennaio ed era tutto a posto: il battito c'era e il bimbo era cresciuto dall'ultima ecografia.
La sera di giovedì 21 gennaio ho notato piccole macchioline rosa-bianche mentre andavo in bagno e dato che ho avuto minacce sono subito corsa al pronto soccorso. Il ginecologo mi diceva che era normale, non mi voleva neanche fare l'ecografia, perchè ero stata lunedì dalla mia ginecologa. Successivamente si è deciso e mi ha visitata con ecografia interna... È stato quasi 10 minuti a controllare e mi dice che non vede e non sente nessun segnale di battito. Così chiamò un'altra ginecologa che mi ha visitato anche lei. Questai disse la stessa cosa, anche lei non trovò nessun battito cardiaco del mio bambino.
Hanno confrontato l'eco di lunedì e di quella sera e hanno visto che il bimbo non è cresciuto più da martedì, ciò significa che il cuore aveva smesso di battere già da martedì!!!!!! Ed è così che venerdì mattina mi hanno fatto il raschiamento alla 9+3 settimana.
Inutile dirle il mio dispiacere che provo dopo due aborti avuti, ma io mi chiedo: la terza volta andrà bene la mia gravidanza?? Perchè ho già avuto 2 aborti, uno spontaneo e uno interno?? C'è qualcosa che non va?
I medici mi dicono che è stata la natura che fa le selezioni, non mi danno motivi, io ho bisogno di motivi per andare avanti, ho quasi paura a rimanere incinta una terza volta per poi avere un altro aborto. Non ce la faccio più!!!!!
Io e mio marito vogliamo questo figlio con tutti noi stessi, perchè non funziona? Mi sapete dare informazioni utili sulla mia storia?
La ringrazio della risposta che mi darà. Cordiali saluti

Cara Fabiana,
come purtroppo mi capita di specificare spesso, le cause di un aborto sono molteplici. Alcune sono identificabili e in buona parte contrastabili, altre rimangono sconosciute. Questo non significa che occorra aspettare il terzo aborto, come è opinione comune anche in campo medico, per fare adeguati accertamenti.
È opportuno infatti eseguire una valutazione anatomica ecografica accurata e quindi di secondo livello, non le solite ecografie di base eseguite come epilogo di una visita.
Oltre a tamponi vaginali ed oltre ad esami di routine, è consigliabile eseguire i fattori genici della coagulazione, valutare gli ormoni, eseguire indagini autoimmuni e reumatologiche.
Un saluto