Distacco della placenta non motivato…

Ho 34 anni ed ero al 7° mese della mia prima gravidanza. Fino ad allora stavo benissimo quando all’improvviso ho avuto una forte emorragia, mi hanno operato d'urgenza facendomi un cesareo. La mia bimba ha avuto una grave insofferenza fetale e, dopo qualche giorno, è deceduta. Mi hanno detto che c'è stato un improvviso distacco della placenta NON MOTIVATO, ribadisco che non ho mai avuto disturbi e non ho mai sofferto di pressione alta. Volevo conoscere il suo parere, sapere se il mio caso è veramente così raro come dicono e se devo temere per future gravidanze. Grazie anticipatamente.

Gentile Raffaella,
il distacco intempestivo di placenta normalmente inserita è una delle emergenze ostetriche più temibili e prova ne è la sua brutta esperienza. Vi sono spesso dei fattori di rischio, come la gestosi e l'ipertensione arteriosa, ma talvolta può avere un esordio del tutto improvviso e imprevedibile. Nella sua prossima gravidanza dovrà sicuramente essere seguita da un ginecologo esperto in gravidanza a rischio o da un centro adeguato, ma non c'è ragione di credere che l'esperienza debba ripetersi. Cordiali saluti e auguri.