Crescita del feto più del normale…

Sto affrontando la mia prima gravidanza. Ho 35 anni e sono alla 21ma settimana. Fino ai primi di gennaio le misure del feto erano nella norma, i miei esami del sangue erano perfetti (compresa la glicemia), amniocentesi con risultato negativo... insomma tutto a posto! Ieri abbiamo fatto l'ecografia morfologica ed il feto è risultato proporzionato in tutte le misure e sano dal punto di vista dei vari organi, mi hanno diagnosticato il cordone ombelicale con l'arteria di dx mancante…, ma a parte questo il mio bimbo per le misure che ha corrisponderebbe a 23 settimane, cioè 2 in più!!? Mi hanno prescritto di fare la curva di carico glicemica per escludere il diabete gestazionale... la mia domanda è questa: in caso di esito negativo, a cosa può essere dovuta questa crescita più del normale del feto? Premetto che non ci siamo sbagliati a datare le ultime mestruazioni - mio marito è alto 2 mt x 90 kg, ma alla nascita pesava 3,5 kg ed era lungo 53 cm, mentre io ero di 3,9 kg x 51 cm, ed ora sono 1,75 x 65 kg! Ringrazio e saluto cordialmente!

Gentile Cristina,
certo lei e suo marito siete di statura al di sopra della media nazionale. Quindi già in buona parte possiamo spiegarci queste misure al di sopra del 50° percentile. Due settimane non sono poi tante. I valori biometrici, dal secondo trimestre in poi, hanno un range piuttosto ampio e quindi, se guarda attentamente le tabelle, un dato valore può andar bene per circa tre settimane. È giusto fare tutti i controlli, per escludere una ridotta tolleranza al glucosio, ma io non mi allarmerei. Nel frattempo cerchi di privilegiare nella dieta le proteine e le fibre, mentre limiti i glicidi e soprattutto i dolci in genere. Una glicemia può anche essere alta per questioni di dieta sbilanciata e non soltanto per il diabete e produrre sul feto risultati simili. Per l'arteria ombelicale unica, se isolata e non associata ad altre anomalie, è praticamente priva di significato patologico: cerchi anche le mie precedenti risposte sull'argomento. Cordiali saluti.