C’è qualcosa che non va nel mio matrimonio…

Calogera

Cara Dottoressa,
sono contenta che sia iniziata questa rubrica perché sono al quinto mese di gravidanza e sebbene le analisi e le ecografie vadano perfettamente, c'è qualcosa che non va nel mio matrimonio. Sento che qualcosa si sta rompendo, sento che la complicità che avevamo prima non c'è più.
Io chiaramente mi interesso soprattutto del benessere del mio piccolino che nuota beato nella mia pancia: mio marito è più presente, più materiale. Abbiamo un negozio: vorrebbe che mi assentassi di meno e che fossi più interessata al sesso (cosa di cui effettivamente ultimamente mi interesso sempre meno).
Sono preoccupata: lei pensa che passerà? Il mio bambino nascerà in una famiglia di divorziati?
Attendo con ansia una sua risposta.

Carissima Calogera,
Le sue angosce sono molto frequenti. Se le fa bene parlare, si unisca ad un gruppo di donne che si stanno preparando al parto attraverso degli specifici corsi. A volte, solo confrontandosi con altre persone che vivono la stessa situazione si sta meglio.
Quanto al calo del desiderio, non si preoccupi, è un fatto biologico, però cerchi di venire anche un po' incontro a suo marito, che questo "fatto biologico" non lo vive...
Si faccia coraggio, andrà tutto bene. Salve.