C’è pericolo che lei sia incinta?!

Buongiorno dottoressa,
mi scuso del disturbo dato i problemi molto più grandi dei miei a cui venite sottoposti, ma è una cosa che mi assilla e non mi fa più vivere: ho 19 anni, e non ho molta esperienza sessuale, con la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto protetto, ma prima di questo c'è stata una penetrazione senza protezioni, nella quale può essere uscito del liquido seminale, anche senza che me ne sia accorto (suppongo); Lei ha avuto il ciclo regolarmente il 24/01, fino al 28-29/01. Il rapporto è avvenuto il 4/02. Volevo sapere che probabilità c'è che lei fosse fertile in quel giorno. E anche quando è possibile effettuare un test per stare tranquilli, dato che al prossimo ciclo mancano ancora 20 giorni circa. Se potesse rispondermi le sarei infinitamente grato,

Caro Michele
Un rapporto col coito interrotto (entrare senza preservativo ma senza eiaculare in vagina) in 12esima giornata comporta effettivamente un certo margine di rischio. Statisticamente il sistema in sé ha un venti per cento di fallimento, ma rassicurati perché probabilmente non eravate in periodo ovulatorio (il ciclo della tua ragazza sembra venire ogni 34 giorni) e comunque i calcoli vengono fatti in base annua. Ciò non toglie che per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse e delle gravidanze indesiderate il preservativo inserito fin dall'inizio sia d'obbligo. Il più precoce test di gravidanza si ottiene con un prelievo di sangue a otto/dieci giorni dal rapporto a rischio, con l'impegnativa del consultorio familiare e un piccolo ticket. Altrimenti, sempre al consultorio o in farmacia, si possono ottenere i test di gravidanza rapidi sulle urine, ma bisogna attendere qualche giorno di ritardo del ciclo.