Beta basse: quale futuro?

Giulia

Salve,
sono Giulia e ho 40 anni. Data ultima mestruazione: 11/04/18. In attesa della seconda gravidanza, faccio le beta il 7/05: valore 127. Da quel momento, ho ripetuto più volte le beta trovando valori sempre molto bassi e che non si sono raddoppiati: 7/05: 127, 11/05: 260, 14/05: 400, 17/05: 500, 22/05: 660.
Ecograficamente oggi (sarei alla 6+1), si vede camera in utero e sacco vitellino (un po' piccoli per l'epoca gestazionale).
La ginecologa che mi segue, mi dice di non perdere le speranze e mi ha prescritto progesterone in punture.
Un'altra ginecologa - che conosco molto bene e di cui mi fido ciecamente - mi dice che la gravidanza non andrà avanti senza ombra di dubbio, smettere di prendere progesterone e aspettare l'aborto naturale o, eventualmente, passare al raschiamento.
Che faccio? A chi ascolto?

Gentile Giulia,
deve fare un controllo tra una settimana e vedere se si sviluppa l’embrione. Non ha senso né una terapia
ormonale nè ripetere dosaggi della Beta HCG così ravvicinati…
Cordiali saluti