Beta basse e camera gestazionale assente 

Giorgia

Buongiorno,
sono un ragazza di 30 anni alla prima gravidanza e sono molto preoccupata dopo quanto accaduto ieri sera e volevo chiedere un parere.
La data della UM è il 09/05, dal 2/06 ho avuto ogni giorno fino al 07/06 delle perdite marroncine, il 09/06 ho effettuato un test di gravidanza che mi ha dato esito positivo ed ero felicissima! Ho chiamato subito la ginecologa, dato che le perdite continuavano, ma mi ha detto che potevano essere perdite da impianto e di stare tranquilla. Su suo consiglio effettuo le beta hcg l'11/06 e risultano 362 e il progesterone 24,7.
Il giorno seguente ho però nuovamente perdite marroncine, la ginecologa è in vacanza, così sono andata in pronto soccorso dove mi hanno fatto un eco TV da cui risulta endometrio di 7 mm e corpo luteo evidente. Il medico mi dice che non vede assolutamente niente, nessun segno di gravidanza, quindi di non farmi assolutamente illusioni. Il giorno dopo ho ripetuto le beta e sono salite a 653. La prima ecografia con la mia ginecologa è fissata tra circa una decina di giorni. Sono molto preoccupata e vorrei sapere se la situazione è davvero così brutta come mi ha detto il medico, oppure se c'è ancora qualche speranza.
La ringrazio molto

Gentile Giorgia,
con una mancanza mestruale del 9 giugno, è del tutto inappropriato accanirsi già con tanti controlli e interrogativi. È ovvio che così presto avrà solo risposte approssimative e inaffidabili. Deve pazientare e lasciare che il tempo chiarisca la diagnosi.
La gravidanza si evolve nel tempo e il tempo è necessario perchè il sacco gestazionale cresca abbastanza da rendersi evidente e da mostrare l'embrione con la sua attività cardiaca.
Ed è presto sia per essere sicuri che tutto stia andando bene, ma anche per esprimere una prognosi sfavorevole. Quindi attenda almeno una settimana prima di effettuare un nuovo controllo e credo che quello programmato fra 10 giorni sia il più appropriato. È inutile correre in ospedale: la gravidanza andrà bene o no di suo, e non certo per quello che si può fare con controlli e terapie. Mi perdoni la franchezza.
Cordiali saluti.