Avere un figlio alla mia età quali rischi comporta?

Ho 42 anni (veramente quasi 43). A 4O anni, dopo un aborto spontaneo verificatosi a 38 anni, ho avuto il primo figlio senza difficoltà e dopo appena tre mesi di "grandi manovre". Sono 10 mesi che cerco di avere il secondo figlio senza risultati. Non mi sono sottoposta ad esami particolari tranne alcune ecografie per verificare se avviene l'ovulazione, anche perché qualche mese fa, nel corso di un'ecografia addominale, mi è stato riscontrato un follicolo non scoppiato (il mese precedente, tra l'altro, le mestruazioni non erano comparse). Dai controlli successivi è stato accertato che il follicolo si era riassorbito e che i nuovi follicoli maturavano normalmente seppure un po’ in ritardo. Adesso le mie mestruazioni sono abbastanza regolari (25gg; 32gg; 34gg; 26gg;). Due sono le domande che vorrei rivolgerle: "Alla base del follicolo non scoppiato potrebbe esserci stato uno scompenso ormonale che tuttora sussiste e, in tal caso, si manifesterebbe con qualche malessere?" Ed ancora: "Avere un figlio alla mia età quali rischi comporta (oltre alle anomalie cromosomiche)"? Un medico (non ginecologo), dotato di una sensibilità quasi commovente, di fronte alla manifestazione di questo mio desiderio mi ha preso quasi per matta e mi ha detto che Antinori è stato chiaro, fino a quarant’anni tutto bene, dopo i quaranta la donna, in riferimento ad una gravidanza, è come se avesse il fisico di un'ottantenne. Questo incontro mi ha, ovviamente, molto prostrato. Grazie per l'attenzione.

Gentile signora,
alla prima domanda posso risponderle che un follicolo “non scoppiato” non è un problema per la futura funzione ovarica, prova ne sia anche il suo caso, con i cicli da lei avuti in seguito. Per la seconda domanda non posso che tranquillizzarla: una gravidanza a 42 anni è più rischiosa, ma pur sempre entro limiti tollerabili, dovuti ad una più accurata assistenza sia nel periodo gestazionale sia in quello puerperale. Quanto al parere, direi molto supposto, del Prof. Antinori, che avrebbe stabilito questo confine a 40 anni, non ne tenga affatto conto. Auguri.