29/08/2014
Registrati alle settimane di gravidanza

Il Medico Risponde

 L'esperta del benessere risponde 

 a cura della Dott.ssa Lydia Soletti

Direttore Sanitario dei Centri Figurella

   

(Archivio)

     


   

Clicca qui per inviare la tua domanda

     

Accuso dei forti bruciori allo stomaco

(16/4/2002 – 17:55)

Gentile dottoressa,

Sono alla 16 settimana. Solo da qualche gg. Accuso dei forti bruciori allo stomaco  indipendentemente dal cibo da ingerisco. È normale? Inoltre senza ricorrere a farmaci ci sono alimenti che mi permettano di attenuare questo fastidio. Grazie 

Sonia

In primo luogo ti dico quello che non devi assolutamente mangiare con questo disturbo (che, come saprai, è uno dei più frequenti in gravidanza, il reflusso gastro-esofageo). Il divieto è per: agrumi, pomodori (anche le conserve), cioccolata, menta. Da evitare anche i cibi troppo grassi che ritardano lo svuotamento dello stomaco e quindi favoriscono, indirettamente, anche il reflusso. Circa i cibi che attenuano non vorrei deluderti, ce ne sono davvero pochi e soprattutto quando hai già come nel tuo caso pirosi, ossia il forte bruciore, è bene ricorrere senza indugi ai farmaci che si possono usare tranquillamente: gli antiacidi.

dott.ssa Lydia Soletti  


Lampada abbronzante durante la gravidanza
(16/4/2002 - 12:40)

Vorrei sapere se può essere dannoso sottoporsi a sedute di lampada abbronzante durante la gravidanza. 

Barbara 

Eviterei soprattutto per le possibili ripercussioni sulla pressione arteriosa.

dott.ssa Lydia Soletti  


Quando si avvertono i primi sintomi di gravidanza?

(16/4/2002 – 01:47)

Gentile dottoressa,

Quando si avvertono i primi sintomi di gravidanza, rispetto al rapporto sessuale sospetto? E quali sono i primi sintomi? Grazie ancora. Siete un grande aiuto per i giovani. 

Matteo

La miglior risposta è fare subito un test specifico. Inutile attendere i sintomi che spesso tardano o, addirittura, mancano del tutto per mesi! Comunque i più comuni sono: turgore al seno, un po' di nausea, fastidio agli odori forti: cibo, sigarette, etc. Mi raccomando se ci sono dubbi non aspettate inutilmente.

dott.ssa Lydia Soletti  


Viaggio a Londra
(15/4/2002 - 21:38)

Sono alla 21.ma settimana di una gravidanza felice. La ditta per cui lavoro mi ha richiesto di andare a Londra il mese prossimo per 3 settimane: si tratterebbe della settimana fra la 27a e la 30a settimana di gravidanza. Possono insorgere problemi legati al viaggio aereo e al cambiamento di ambiente? Grazie 

Nicoletta 

In linea di massima no. Ma accerterei il tutto con il tuo ginecologo che sta seguendo la gravidanza.

dott.ssa Lydia Soletti  


Fanghi naturali
(15/4/2002 - 21:15)

Gentile Dottoressa,
vorrei sapere se può essere pericoloso per il mio bambino fare dei fanghi naturali (tipo Guam) alle gambe. Sono alla 22.ma settimana di gravidanza. La ringrazio 

Michela

Direi di no, ma accertati di avere una tiroide che funzioni bene, i fanghi sono a base di fucus e quindi ricchi di iodio.

dott.ssa Lydia Soletti  


Impacchi di fanghi naturali alle gambe
(15/4/2002 - 20:24)

Gentile Dottoressa, 
sono alla 21.ma settimana di gravidanza. Questo sarà il mio primo figlio e, nonostante sia molto felice per l'evento, mi trovo in difficoltà ad accettare alcuni cambiamenti del mio corpo. In particolare mi preoccupa l'aumento di peso, mi chiedo sempre se sia troppo in relazione alla mia struttura fisica. Sono alta 175 cm e prima della gravidanza pesavo 55 Kg, adesso ne peso 62 ma la mia ginecologa afferma che sono nella norma. Da qualche giorno stavo pensando di fare alcuni impacchi di fanghi naturali alle gambe per diminuire un po' la ritensione idrica. Lei cosa ne pensa? Può essere pericoloso per il mio bambino? La ringrazio per l'attenzione dedicatami e resto fiduciosa in attesa di una sua risposta. 

Michela

I fanghi non provocano guai se la tua tiroide funziona normalmente. Utile anche un programmino speciale per le gravide che Centri come Figurella propongono alle future mamme come te: attività fisica mirata ed eventuali altri supporti studiati ad hoc per questo periodo.

dott.ssa Lydia Soletti  


Esercizi di yoga 
(15/4/2002 - 15:52)

Gentile dottoressa, 
ho 33 anni e sono alla 21° settimana di gravidanza. La mia ginecologa ha notato che tendo ad avere l'utero contratto e mi ha consigliato di spezzare la giornata con momenti di riposo. Il mio dubbio è: posso fare comunque esercizi di yoga indicati per la gravidanza? (Io ho iniziato a seguire gli esercizi presentati nel libro"Nove mesi naturalmente"). Tra questi, gli esercizi che fanno lavorare gli addominali possono tendere a contrarre maggiormente l'utero? Grazie fin d'ora per l'aiuto 

Federica 

Nessun problema: io ho fatto "lavorare"gli addominali sino al momento del pieno travaglio!

dott.ssa Lydia Soletti  


Dieta dimagrante
(15/4/2002 - 11:11)

Gent.ma dottoressa, 
ho 28 anni e sono alla 21° settimana di gestazione. Volevo sapere se in gravidanza è possibile seguire una dieta dimagrante (o soltanto "non ingrassante") dal momento che ad oggi ho già preso 12 chili (peso di partenza 53 chili - altezza m. 1,67). Consideri che i primi 8 chili li ho presi durante il 2° e 3° mese (mangiavo veramente tanto! - avevo una fame! - ed in più non ho avuto un giorno di nausee!) e che adesso mangio normalmente (poco). Grazie tante per la Sua risposta. 

Stefania 

Certamente sì, anzi è doveroso per non accumulare inutilmente peso, davvero inutile e dannoso a te e al bimbo. Parlane al tuo ginecologo di fiducia. Ti darà le indicazioni corrette.

dott.ssa Lydia Soletti  


Epilazione laser 
(14/4/2002 - 15:38)

Cara dottoressa, 
sono una donna di 34 anni alla 16° settimana di gravidanza, vorrei sapere se posso ricorrere all'epilazione laser senza rischi per il mio bambino. La ringrazio e la saluto. 

Stefania

Tassativamente no se ti rivolgi a un centro privo di un medico referente. Il laser anche per depilazione va sempre usato con criterio a maggior ragione nelle donne gravide.

dott.ssa Lydia Soletti  


Sono allergica all'ulivo
(14/4/2002 - 15:34)

Gentile dottoressa, 
sono attualmente alla 23 esima settimana e tutto procede per fortuna bene. Le scrivo perché sono allergica all'ulivo e fra un po' inizierà la fioritura di questo albero. Negli anni scorsi riuscivo a tenere a bada la mia allergia facendo una profilassi di qualche settimana con il tinset 1 cpr al giorno e nel periodo più caldo passavo alle due al giorno aiutandomi con anche spray nasali al cortisone. Ora temo per quest'anno: il mio ginecologo mi ha detto che posso liberamente prendere gli antistaminici in gravidanza, ma a me suona un po' strano visto che non rientrano nelle liste dei farmaci che si possono somministrare in questo delicato periodo. Che ne pensa?

Ally

Concordo, ma non so cosa effettivamente ti ha risposto il tuo ginecologo. Nell'incertezza potresti tentare con qualche preparato omeopatico che però va comunque assunto dopo visita medica di un omeopata.

dott.ssa Lydia Soletti  


Medicine omeopatiche contro mal di gola e tosse
(12/4/2002 - 18:28)

Gentile dottoressa, 
sono una giovane mamma in attesa del secondo figlio. Sono al terzo mese di gravidanza e ho preso l'influenza: dal momento che non voglio prendere medicine, mi sono affidata ad un omeopata che mi ha prescritto delle medicine omeopatiche contro mal di gola e tosse, assicurandomi che non nuocciono al feto. Mi devo fidare della medicina omeopatica? Distinti saluti. Ringrazio 

Antonia

Non sono una omeopata ma da tempo seguo la medicina omeopatica. Ti confermo che anch'io mi fido di questi prodotti anche per il periodo della gravidanza ma a patto che tu li assuma sotto stretto consiglio e prescrizione medica.

dott.ssa Lydia Soletti  


Strane sensazioni…
(11/4/2002 - 18:55)

Ho 28 anni e sono alla prima gravidanza. Tra poco entrerò nel quinto mese. Mi vengono delle strane sensazioni del tipo che il bambino non vive più, che non lo sento più e ho incubi durante il sonno. È normale tutto ciò? Grazie 

Lettera non firmata

Gli psicologi dicono di sì ma entro certi limiti: l'incubo non deve trasformarsi in nove mesi di ossessione. Ti consiglio di parlarne con il ginecologo che sta seguendo la gravidanza, magari ti è utile entrare nei dettagli della crescita del feto per capire di più e seguire meglio senza incubi, questo periodo davvero unico nella vita.

dott.ssa Lydia Soletti  


Ho un grande problema di stitichezza
(11/4/2002 - 12:19)

Ho 28 anni e sono all'inizio della 22° settimana, ho un grande problema di stitichezza che non riesco a superare nonostante lo sciroppo (l'unico che si può prendere in gravidanza) ed un'alimentazione che prevede verdure almeno una volta al giorno e tanta acqua. Grazie

Vanessa

Consigli tutti giusti e validi insieme a un po' di attività fisica, magari con programmi mirati e personalizzati che aiutano anche la muscolatura dell'addome e, quindi, la peristalsi dell'intestino. Aggiungerei, se le sopporti, le supposte di glicerina che consentono di evacuare meglio le feci, fatto non secondario in questo periodo a rischio anche di emorroidi.

dott.ssa Lydia Soletti  


Troppe vitamine?
(9/4/2002 - 10:12)

Gentile Dottoressa, 
ho letto su questo sito che troppe vitamine possono causare danni all'embrione, io sono alla 9 settimana e siccome mi sento molto giù fisicamente è da 4 settimane che ho deciso di prendere una compressa effervescente di supradyn al giorno e di mangiare più frutta e verdura con vitamine (ho preso anche polase ogni tanto), mi può dire se sto sbagliando e che danni posso avere causato? Grazie anticipatamente. 

J.S.

A questo dosaggio va tutto bene, ma, mi raccomando, consultati sempre con il tuo ginecologico se decidessi di assumere qualche integratore che ti consigliano amiche, giornali, o conoscenti vari...

dott.ssa Lydia Soletti  


Tintura per capelli e aborto

(7/4/2002 – 13:51)

Ho avuto un aborto interno a sette settimane e quattro giorni. Una settimana prima circa ho fatto una tintura per capelli. Potrebbe essere questa la causa dell'aborto? 

Arianna

Mi sento di escluderlo del tutto. Le tinture, ma non le attuali (decisamente più sicure del passato, molte totalmente a base di sostanze vegetali) non hanno mai provocato aborti, semmai c'erano rischi di tossicità fetale per alcuni componenti chimici.

dott.ssa Lydia Soletti


Elettrocoagulazione per l'eliminazione definitiva dei peli superflui

(6/4/2002 – 20:56)

Mi sto sottoponendo, da alcuni mesi, a delle sedute di elettrocoagulazione per l'eliminazione definitiva dei peli superflui sul viso, questo tipo di trattamento può essere dannoso per un'eventuale gravidanza? Vorrei terminare ciò che ho intrapreso altrimenti il denaro e il tempo spesi fino ad ora non servirebbero a nulla ma non vorrei aspettare troppo ad avere un altro figlio. Grazie. 

Silvia da Belluno

Eviterei di proseguire se resti incinta. Tutto dipende, poi, dal Centro a cui ti sei rivolta. Se è un centro medico è decisamente più sicuro e con medici che possono darti il loro parere. Grazie di tutto, a presto

dott.ssa Lydia Soletti


Capsule di betacarotene

(4/4/2002 – 12:39)

Sto assumendo delle capsule di betacarotene per proteggermi dalle scottature della abbronzatura estiva (naturalmente non soltanto!) e non so se sono gravida: il betacarotene può essere nocivo? Grazie e saluti 

Cruk

Di per sè non è nocivo, ne assumiamo tutti i giorni con il cibo, ma quello che potrebbe non andare bene è la quantità. Spesso questi integratori ne contengono alti livelli, soprattutto non indicano bene qual è il fabbisogno giornaliero. Se non sai di essere incinta (nel senso che non adotti alcuna protezione) eviterei di proseguire.

dott.ssa Lydia Soletti


Posso continuare ad andare in piscina?

 (13/3/2002 – 13:19)

Ho 25 anni ed ho appena scoperto di aspettare un bambino da circa un mese. Volevo chiederle, dal momento che ho problemi di scoliosi, se posso continuare ad andare in piscina senza esagerare. Mi potrebbe dare anche dei consigli per ridurre conseguenze quali cellulite, smagliature, capillari, vene. Grazie e buon lavoro. 

Rossella

Ottima l'idea della piscina, molto bene l'alternanza dello stile rana e dorso. Soprattutto il dorso aiuta specificamente a scaricare la contrattura della muscolatura della colonna per chi ha già, come te, problemi di deviazione della colonna cioè curve scoliotiche. Ecco qualche consiglio:

- per la cellulite: alimentazione il più possibile controllata, esercizi fisici leggeri ma continuati (no body building, si attività fisica mirata e individualizzata), anche per tutta la gravidanza, qualche massaggio, ottimi quelli con aspirazione sulla plica cutanea (si chiama endermologie), lunghe passeggiate a piedi con uso ritmico e costante della respirazione addominale (pancia in dentro quando si butta fuori l'aria, pancia in fuori quando si inspira con il naso).
- per le smagliature: buoni prodotti quali olii, gel, fiale liquidi, creme che aiutano l'elasticità cutanea. Bisogna avere molta pazienza, ogni sera spalmare e rispalmare su pancia e fianchi. I risultati non deluderanno le aspettative.
- per capillari-vene: già da subito l'utilizzo di prodotti in gel da spalmare sulle gambe che aiutano la circolazione e alleggeriscono il senso di pesantezza alle gambe. Chiedi in farmacia: sono ottimi quelli a base di sostanze naturali come l'earina, l'escina e la fosfatidicolina. 

dott.ssa Lydia Soletti


Posso prendere l’aereo?

(6/3/2002 – 21:29)

Gentile dottoressa,
sono attualmente nella 17esima settimana della mia prima gravidanza ed ho 30 anni. Attualmente sta andando tutto bene. Ho la possibilità verso fine aprile ossia verso la 24esima di fare un viaggio o a Sharm o alle Canarie. Ora la mia domanda è semplice: secondo la sua esperienza può una donna in quel periodo della gravidanza prendere l'aereo per recarsi in quei luoghi? Quali sono i rischi? Perché se ci fosse qualche pericolo rinuncerei senza alcun problema ma se non ce ne fossero, sarebbe un'ottima occasione per rilassarsi e fare un po' di mare. La ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti 

Ally

Direi di sì ma con tutte le cautele del caso. Prima di tutto l'O.K., indispensabile, del tuo ginecologo-ostetrico. Ovviamente se ci fossero segnali, anche blandi, di contrazioni patologiche all'utero il viaggio non è indicato. Poi se va tutto bene prudenza in quello che andrai a mangiare e alle scelte turistiche del viaggio. Rinuncia a trasferimenti in fuoristrada o a percorsi accidentati, stai il più possibile a riposo, fai lunghe e distese nuotate in mare e in piscina, cammina con le gambe nell'acqua sino al polpaccio e alterna a tratti il passo sollevandoti sulle punte e appoggiandoti sui talloni.

dott.ssa Lydia Soletti


Colliri in gravidanza

(3/3/2002 – 9:19)

Per curare la congiuntivite si possono usare colliri al settimo mese di gravidanza? 

S.I.

Una risposta corretta, e completa, deve avere qualche informazione in più. Mi spiego: per colliri decongestionanti blandi, meglio ancora per tutti quelli "naturali" con sostanze vegetali come la camomilla, l'Hamamelis, non ci sono problemi. Per quelli più "specializzati" che contengono cortisone e/o vasocostrittori occorre il parere del medico che valuti direttamente (cioè che guardi cosa ha effettivamente l'occhio) e quindi decida se è opportuno, o meno, usare questi colliri.

dott.ssa Lydia Soletti


Forte dolore al nervo sciatico

(18/2/2002 – 15:49)

Sono alla 16° settimana di gravidanza e da poco avverto un forte dolore al nervo sciatico. Quali sono i rimedi che posso adottare per alleviare questo fastidio? Grazie. 

Sabina

Sicuramente controllare ancor di più l'aumento del peso durante i prossimi mesi. Quindi aiutarti con esercizi blandi ma efficaci che scarichino la tensione delle colonna lombosacrale, spesso la zona chiamata in causa per l'irritazione alle radici del nervo ischiatico (o sciatico) che da qui prende origine. Credo molto anche nell'aiuto di un bravo osteopata.

dott.ssa Lydia Soletti


Infiammazione al nervo sciatico

(18/2/2002 – 13:15)

Gent.ma dottoressa,
ho 28 anni, sono alla 1a gravidanza e sono al 7° mese. Da poche settimane mi si è infiammato il nervo sciatico e così sono quasi impossibilitata a compiere azioni quotidiane da sola (camminate, scalini, lavori domestici, lavoro impiegatizio, mezzi pubblici). Ora addirittura sono notti che non riesco a dormire, non ho più posizioni in cui mettermi dal dolore alla schiena, al fianco ed alla gamba (destra). Sono stanca fisicamente, passo le giornate in ansia per la notte che mi aspetta e, di notte, mi innervosisco fino alle lacrime. Così mi deprimo e non riesco a trasmettere serenità a mia figlia. Cosa posso fare? Grazie, saluti 

Francesca

Capisco e mi dispiace la sofferenza che non aiuta a vivere serenamente un bel periodo. Posso soltanto consigliarti di provare con un bravo osteopata, anche in gravidanza a volte fanno miracoli sull'alleggerire la compressione e quindi l'irritabilità delle radici del nervo sciatico.

dott.ssa Lydia Soletti


Massaggi e linfodrenaggio

(16/2/2002 – 19:13)

Vorrei cortesemente sapere se vi siano delle controindicazioni nella effettuazione di massaggi miorilassanti e di linfodrenaggio durante le primissime settimane di gestazione. Inoltre in tali circostanze vorrei anche sapere se l'uso di creme idratanti e riducenti o dell'olio di mandorle possono interferire con la gestazione medesima. Grazie e distinti saluti 

Raffaella

Nessuna controindicazione in mani esperte.

dott.ssa Lydia Soletti


Autoabbronzanti in gravidanza

(15/2/2002 –9:34)

Si può nello stato di gravidanza utilizzare i prodotti autoabbronzanti? 

Geni

Sicuramente si quelli da applicare direttamente sulla pelle: schiume, gel, latte. No assoluto a integratori stimolatori e pseudo-autoabbronzanti da prendere anche per bocca.

dott.ssa Lydia Soletti


     

       

 

Clicca qui per inviare la tua domanda