“Apparente traslocazione cromosomica bilanciata 1;14”

Gentile dottore,
mia moglie (29 anni) è alla 22ma settimana di gravidanza. Alla 18ma ha effettuato l'amniocentesi (a seguito di valori poco confortanti del tritest) che ha rilevato un "apparente traslocazione cromosomica bilanciata 1;14". Io e mia moglie siamo in attesa di ricevere i risultati del nostro test cromosomico, per rilevare se l'anomalia è ereditata o no. Mi saprebbe anticipare in entrambi i casi quali sono le possibilità che mio figlio (o figlia, visto che il genere abbiamo deciso di non volerlo conoscere finché siamo sicuri di non abortire) non abbia problemi? Grazie mille.

Gentile Sig. Giuseppe,
da quello che lei mi dice, il bambino non avrà nessun problema indipendentemente dal fatto se voi siete portatori di qualche anomalia cromosomica. Il bambino sarà portatore sano di una traslocazione cromosomica bilanciata. Auguri