22/08/2014
Registrati alle settimane di gravidanza

Il Medico Risponde

L'andrologo risponde

a cura del Prof. Alessandro Natali 
Specialista in Urologia - Andrologia


Astenospermia e prostatite

(05/10/2003 - 09:45)

Salve, vorrei gentilmente conoscere un Suo parere su uno spermiogramma svolto la settimana scorsa: volume 3.5-Viscosità aumentata+-Reazione ph 8.5-n° spermatozoi 180000000-Motilità alla 2^ora 40%-Rapidamente progressivi 30%-lentamente progressivi 5%- Discinetici 5%- Immobili 60%- Motilità alla 6^ora 8%- Forme tipiche 78%- Forme immature 12%- Forme atipiche 105- Leucociti diversi- Zone di spermio agglutinazione Diverse- Emazie alcune. Ho svolto anche una spermiocoltura con esito negativo. Il mio medico curante sospetta una prostatite e mia prescritto Chimono compresse per 5 giorni. Può essere un sospetto reale? Inoltre è evidente la mia astenospermia, può essere stata causata da orchite dopo parotite all'età di 17 anni? La ringrazio fin da adesso per le risposte che mi vorrà dare. Saluti

Marcello

Penso che il problema della astenospermia possa in parte essere collegato alla prostatite. Cordiali saluti


Prof. Alessandro Natali
Uro-Andrologo - Firenze