Analisi del cariotipo

Gentile Dottore,
sono una mamma di 31 anni. Ho avuto, senza problemi un maschietto nel 2001. Io e mio marito abbiamo in seguito tentato di avere un secondo figlio ma si sono verificati due aborti spontanei in sequenza (Marzo 2002, Ottobre 2002). Pare che in entrambi i casi il feto abbia cessato di vivere nella sesta settimana di gestazione. Ci hanno consigliato di fare un'analisi del cariotipo. Vorrei sapere che cosa è esattamente e quali tipi di terapie esistono in caso di anormalità. Grazie in anticipo

Egregia Signora Stefania,
Incominci a fare almeno il cariotipo, successivamente vedremo il da farsi. In caso di anormalità di questo esame, non esistono terapie, ma c'è lo stesso la possibilità che lei rimanga in cinta. Mi faccia sapere. Auguri