Amerò il mio milione anche dopo?

Salve, sono alla 36° settimana di gravidanza e sono felicissima, a parte un piccolo problema che mi assilla, in casa ho un micione che amo
alla follia lo vizio e lo tratto come mio figlio, non esco quasi più da
quando lui è arrivato, io ho sempre amato i gatti, ora il mio dubbio ossessivo
è come si comporterà nei confronti del neonato e se io sarò in grado di
amare mio figlio e di accudirlo senza far mancare nulla ad entrambi. Sembro stupida a dire queste cose e ne sono cosciente, so già di amare
mio figlio, con il terrore, però, di far mancare qualcosa al gatto... mi sono sfogata con mio marito e lui mi dice sempre che chi ha 2 figli, non abbandona il primo..., ma non mi basta la mia testa guardando il mio micione che dorme pacifico in mezzo a noi due ha paura di interrompere per sempre quella sua tranquillità e pace trovata con noi.

Credo che l'amore per un gatto e quello per un figlio siano cose del tutto
diverse, della qual cosa potrà accorgersi solo quando li avrà in braccio
tutti e due... Cari saluti e auguri.