Aborto spontaneo

Anna

Salve dottore,
ho un problema: la settimana scorsa ho avuto una forte emorragia e ho scoperto di essere incinta e aver avuto un aborto. Nel mio utero vedevano solo una macchia assimilabile a una camera gestazionale. Dopo aver fatto delle flebo di tranex l'emorragia si è calmata e ho avuto leggere macchioline che fino ad oggi non si sono mai arrestate.
Oggi ho delle perdite simili al ciclo cioè dello stesso colore e aventi lo stesso flusso. In teoria oggi, facendo i conti dall'ultima mestruazione che ho avuto ad agosto, doveva arrivarmi il ciclo ma non ho dolori, non ho seno gonfio e nessun altro sintomo assimilabile al ciclo.
Sono preoccupata perchè mi avevano detto che dovevo espellere da sola la camera gestazionale senza fare raschiamento perchè era solo di 8 mm. Temo di avere un'altra emorragia.
Nell'attesa di una sua risposta la saluto cordialmente.

Gentile Anna,
purtroppo non mi è chiaro qual è la sua domanda. Mi scrive solo che è preoccupata. A mio avviso per essere sicuri che c’è stato realmente un aborto dovrebbe esserci almeno una beta-HCG positiva e poi ripeterla per verificare se il valore tende a scendere.
Poi le confermo che è possibile che possa espellere il tutto da sola, senza necessità di un raschiamento. Ma per verificare che sia sufficiente occorre un’ecografia transvaginale per valutare l’entità di eventuali residui e decidere quindi per un eventuale raschiamento, se necessario.
Di più non riesco a dirle. Se ha un quesito specifico ce lo riferisca e cercheremo di risponderle in maniera mirata.
Cordiali saluti.