Tornare a lavorare in maternità anticipata

Sono in gravidanza quasi al quarto mese e in maternita anticipata da
giugno. La richiesta è stata prevista dal ginecologo per 60 gg e la
risposta dell'ispettorato è stata astensione fino alla gravidanza
obbligatoria. È possibile che possa per mia libera scelta tornare a lavoro? Se si, cosa
devo fare? Grazie

Gentile utente, l’astensione per maternità anticipata che l’Ispettorato del Lavoro le ha imposto è legata alle obiettive condizioni di salute sue e del nascituro che si presume possano essere aggravate dallo svolgimento delle mansioni di lavoro. Se lei ritiene che siano mutati i presupposti che hanno originato la richiesta di anticipazione può far richiesta all’Ispettorato del Lavoro di rivalutare il suo stato di salute, sempre che ci sia a supporto di ciò che dice anche un certificato del suo ginecologo.
Diversamente lei ha l’obbligo di osservare le disposizioni degli organi competenti, la cui inadempienza è punita penalmente con 6 mesi di reclusione (art.18 DLgsl 151/2001). Cordiali saluti.