Terzo aborto consecutivo!

Ho 41 anni appena compiuti, una figlia sana di 7 anni e sono al
terzo aborto consecutivo (due l'anno scorso, di cui uno alla sesta sett. senza raschiamento e uno in ottava con raschiamento). Ora, ho appena subito il raschiamento in ottava settimana per aborto ritenuto. La ginecologa dall'ecografia, oltre all'embrione, ha visualizzato una formazione iperecogena che ha attribuito ad una sospetta mola. Il giorno seguente
mi sono recata spaventatissima in ospedale dove mi hanno fatto le beta HCG
che erano a quota 33000 circa e mi hanno detto che senza l'esame istologico
non mi possono dire niente di preciso. Dopo il raschiamento le beta erano scese a 31.000. Sono terrorizzata, e
ho scoperto proprio ora che l'esame istologico dell'anno scorso riportava
sito placentare esagerato c.d. endometrite sincinziale, alla quale però il ginecologo l'anno scorso non aveva dato nessuna importanza. Mi viene ora il dubbio che ci possa essere correlazione tra le due cose. A gennaio ho fatto anche una isteroscopia che però non aveva rilevato nulla di anomalo. Mi pare di impazzire ad aspettare l'istologico. Cosa posso fare?

Gentile Signora Dory,
mi spiace, ma non posso che consigliarle l'attesa dell'esame istologico e,
nello stesso tempo, di stare tranquilla, perché, anche nel caso si trattasse
di forma eteroplastica, vi sono i mezzi farmacologici per guarirla al cento
per cento. Auguri