Sussidio di maternità

Buongiorno, ho 29 anni e sono quasi al 4° mese di gravidanza (dichiarata
gravidanza a rischio a causa di precedenti aborti) e purtroppo sono
disoccupata, convivo col mio compagno con un reddito di circa 900,00 €
mensili, volevo sapere se c'è la possibilità rivolgendomi a qualche
ufficio richiedere un sussidio dal momento che non posso trovare un
lavoro vista la mia condizione, abito nel veneto in prov. di Rovigo. Grazie
anticipatamente per la vs cortese risposta.

Gentile Claudia, chi non ha i requisiti sufficienti per chiedere gli assegni
di maternità dello Stato e che non ha nessuna copertura previdenziale può
chiedere un contributo economico al Comune ove risiede. Per il 2010
l'importo è di 311,27 euro mensili, per un totale di 1.556,35 euro/5 mesi di
congedo per maternità obbligatoria). Il diritto all'assegno è subordinato a
limiti di reddito, alla numerosità della famiglia e ad altre specifiche
condizioni. Come valore indicativo per l'anno 2010, il reddito annuo di una
famiglia di tre persone non deve superare 32.448,22 euro. La domanda deve
essere presentata presso il Comune di residenza entro sei mesi dalla data
del parto. Al modulo della domanda, disponibile presso gli Uffici Comunali,
va allegato l'attestazione dell'Isee e, se si è cittadini stranieri, la
fotocopia della carta di soggiorno propria e del figlio/a o la fotocopia
della ricevuta di avvenuta richiesta di rilascio della carta di soggiorno,
rilasciata dalla Questura. Questo sussidio economico è cumulabile con
l'assegno per il nucleo familiare, con quello per famiglie con tre figli
minori e con le altre indennità erogate dall'Inps e dagli Enti locali. Le
consiglio di rivolgersi al Suo Comune di residenza. Cordiali saluti.