Riassunzione

Ero dipendente da 10 anni di una società sas che decide di chiudere e
aprire soc. srl. Mi prospettano di entrare nella srl come socia senza
dover pagare le quote insieme ad altre persone oltre i precedenti
titolari. Ho accettato, è stata aperta la ditta e io qualche giorno dopo
ho dato le dimissioni da dipendente, ho aperto partita iva e mi sono
iscritta all'inps. Nell'arco di un anno e mezzo ho lavorato
all'interno
con mansioni e orari più o meno come in precedenza e come gli altri soci
senza un contratto,fatturando mensilmente sempre la stessa cifra come
procacciatore di affari, oltre rimborso spese, con versamento di ritenuta
d'acconto,ma i rapporti tra me e gli altri soci si sono deteriorati. Una
mattina chiamo un socio e lo informo che quel giorno non mi presento e
non
so quando rientrerò, e infatti non sono più tornata. Di lì a pochi
giorni
scopro di essere incinta. Ora, dopo sei mesi dal fatto, posso chiedere la
riassunzione? E se si, da quando? Sono ancora socia anche se in
percentuale
minore a quando ero entrata.
Grazie

Gentile sig.ra, poiché il suo rapporto di lavoro è cessato per sua volontà,
poiché lei risulta procacciatore d'affari presso l'INPS, non può chiedere di
essere reintegrata nel suo vecchio posto di lavoro a meno che non dimostri che
la sua partecipazione come socia alla s.r.l. ed il suo essere procacciatore
d'affari in realtà nascondano un vero e proprio rapporto di lavoro subordinato.
Ha comunque diritto alla maternità.
Cordialmente