Requisiti per maternità anticipata co.co.pro

Salve. Spero possiate darmi le informazioni che cerco e anticipatamente
ringrazio. Sono stata assunta da una coop come co.co.pro e ho firmato un
contratto a progetto che va dal 22/11/2010 al 30/6/2011. Sono regolarmente
iscritta alla gestione separata. Ho scoperto di essere incinta (data
presunta del parto 7/10/2011) e avendo problemi il mio ginecologo mi ha
prescritto il riposo. Sono in malattia dal 21/2/2011 con certificato del
mio medico curante regolarmente inviato all'inps! Vorrei sapere se è
possibile per me andare in maternità anticipata avendo lavorato con
l'attuale coop solo dal 22 novembre scorso e quale è l'iter da
seguire! Vi sarei grata se voleste darmi una risposta! Grazie.

Gentile Simona, anche nel Suo caso ha diritto di chiedere il congedo per
maternità anticipata (per condizioni di rischio) come previsto dal decreto
legislativo 151/01 del Testo unico delle disposizioni legislative in materia
di tutela e sostegno della maternità e della paternità. Più
dettagliatamente, per ottenere il riconoscimento all'interdizione anticipata
e la corresponsione della correlativa indennità la lavoratrice è tenuta: 1)
a presentare la richiesta di maternità anticipata alla Direzione Provinciale
del Lavoro competente per territorio allegando il certificato di gravidanza
e il certificato medico, rilasciato da ginecologo di ASL, che attesti l’esistenza
di eventuali condizioni di rischio; 2) la Direzione Provinciale del Lavoro
rilascia una ricevuta in duplice copia (una per il datore di lavoro) in cui
attesta la richiesta da parte della lavoratrice di maternità anticipata; 3)
entro 7 giorni la Direzione Provinciale del Lavoro approva la domanda di
maternità anticipata. Il Suo contratto di lavoro dovrebbe restare "sospeso"
fino al Suo rientro dalla maternità obbligatoria e la relativa scadenza sarà
prorogata per il periodo corrispondente alla durata della maternità.
Cordiali saluti.