“Abbiamo paura che nostro figlio abbia un ritardo psichico”