Mio marito fuma regolarmente marijuana…

Gentile Dottore, ho 28 anni e ho appena avuto un aborto alla 10° settimana (1° gravidanza) che si è risolto spontaneamente senza il bisogno di un raschiamento. All'8° settimana avevo fatto un'ecografia interna che aveva rivelato un embrione un po' piccolo rispetto alla norma. Prima del successivo controllo fissato dopo due settimane ho avuto l'aborto. La mia domanda è questa: mio marito fuma regolarmente marijuana. Questa pratica
può aver influito sullo sviluppo dell'embrione? Può pregiudicare successive gravidanze? La ringrazio vivamente per la risposta. Cordiali saluti

Gentile Signora, i danni eventuali sugli spermatozoi, e quindi sul prodotto del concepimento,
dipendono in linea di massimo dalla quantità, se si fuma assieme al tabacco,
e altri parametri. Cordiali saluti