Maternità anticipata respinta dall’Inps!

Salve. Sono una ragazza madre di 28 anni. Lavoro come domestica a ore.
Sono stata messa in regola 1/10/2010 per 14 ore e poi dal 1/01/2011 da un
altro datore di lavoro per altre 7 ore. Ho fatto la richiesta della
maternità anticipata il 19/03/2011, e dopo quasi due mesi, non avendo
ricevuto l'assegno, mi sono recata all'inps e mi è stato detto che la mia
domanda è stata respinta. Mi è stato detto che mi mancano delle ore non
sapendomi dire quante di preciso.
Vorrei sapere di quante ore c’è bisogno per avere diritto alla maternità
anticipata e poi quella obbligatoria. Grazie mille

Gentile Signora,
le lavoratrici domestiche hanno diritto all’indennità di maternità (anticipata
ed obbligatoria) solo se si verifica una delle seguenti condizioni:
- nei 24 mesi precedenti il periodo di astensione obbligatoria risultano
versati a loro carico (o dovuti) 52 contributi settimanali, anche se relativi a
settori diversi da quello del lavoro domestico;
- nei 12 mesi precedenti l'inizio dell'astensione obbligatoria risultano
versati a loro carico (o dovuti) almeno 26 contributi settimanali, anche in
settori diversi da quello del lavoro domestico.

In difetto di almeno uno dei requisiti soprastanti, purtroppo, non si ha
diritto all'indennità.
Cordiali saluti.