Maternità anticipata e cassa integrazione straordinaria

Buongiorno,
vorrei sottoporvi il mio quesito.
Ho appena saputo di essere incinta e non l'ho ancora comunicato al lavoro.
La situazione aziendale è questa: a marzo avverrà un trasferimento che
porterà l'azienda a 40 km da dove si trova ora. Per chi decide di non
seguire l'azienda c'è la possibilità di richiedere volontariamente la
cigs
straordinaria a zero ore per un anno, seguita poi dalla mobilità.
Ho già deciso di non seguire l'azienda nella nuova sede, pertanto dovrei
aderire alla cassa straordinaria. Se io mi trovo in cigs straordinaria a
zero ore, posso richiedere la maternità anticipata?
Grazie

La maternità anticipata viene concessa in casi particolari e segue le stesse
regole della maternità obbligatoria. Scopo della indennità di maternità
(anticipata o obbligatoria) è quello di tutelare la salute della donna e del
nascituro, per tanto potrà richiedere l'indennità di maternità anticipata che
le verrà concessa se avrà gravi complicazioni della gravidanza o preesistenti
forme morbose che si presume possano essere aggravate dalla gravidanza, in
quanto tale condizione non è necessariamente connessa con lo svolgimento della
prestazione lavorativa.
Cordialmente