L’adenovirus può aver comportato rischi teratogeni al feto?