La prl alta potrebbe essere causa di mancato concepimento?

Salve, ho quasi 32 anni e sono alla ricerca di una gravidanza da
quasi due. Mio marito ha astenozoospermia lieve ma il mio gine mi ha fatto
curare la prl da sempre (2000 prima analisi) altina. Dopo 40 gg con parlodel (1 cmq al di mezza la mattina e mezza la sera) e
ho fatto le analisi (4° e 21°gg) di cui riporto i risultati prima della cura 4° gg 21° gg TSH 1,5 1,39 1,11 testosterone 1,1 0,42 0,83 prolattina 32.8 12,40 9,70 LH 5.5 3,2 5,3 FSH 6.6 4,9 1,9 E2 95 86 252 androstenedione 2.61 2,38 2,56 17OH progesterone 0.98 progesterone 0,22 20,10. La prl alta, ma non altissima, potrebbe essere la causa del mancato concepimento? Adesso la cura funziona? L'ovulazione è buona? La riserva ovarica è sufficiente? Per quanto dovrei aspettare per cercare
un concepimento naturale col parlodel? Grazie

Gent. Sig.ra Silvia,
i dosaggi ormonali da Lei riferiti per quanto riguardano la prolattina si
sono normalizzati al secondo campione, per cui deduco che la terapia con
Parlodel sia efficace. Questo farmaco inoltre può essere tranquillamente
assunto nel periodo di ricerca figli ed eventualmente sospeso (in assenza
di micro o macroadenomi ipofisari) una volta gravida. Per quanto riguarda
invece la riserva ovarica, esiste un test specifico che viene però effettuato
solo in alcuni casi particolari. L'ovulazione, infine, viene valutata
solitamente in maniera indiretta ma poco specifica con il dosaggio del
progesterone oppure attraverso l'esecuzione di una serie di ecografie che
valutano la crescita follicolare e l'avvenuta ovulazione dopo la scomparsa
del follicolo ovarico.
Sperando di esserLe stata di aiuto, cordialmente