La mia compagna non è più in grado di lavorare!

Genti.ma redazione, vi scrivo poiché la mia compagna, commessa, si trova attualmente al terzo mese di gravidanza, ed a causa di ciò, non è più in grado di continuare. Volevo sapere i diritti in materia di gravidanza, ovvero se ha diritto comunque alla retribuzione, ed in che modo di debba procedere.
Ringrazio anticipatamente

Buonasera,
la sua compagna deve astenersi obbligatoriamente dal lavoro 2 mesi prima del parto e 3 mesi dopo.
Ha parlato di problemi... non può continuare. Le consiglio di rivolgersi al suo ginecologo di fiducia che valuterà se ci sono gli estremi per una "gravidanza a rischio".
Cordialmente.