Interdizione dal lavoro per attività pericolosa post-partum

Gentile esperto sono un medico a contratto ospedaliero a tempo
determinato
(scadenza 2011), attualmente sono in maternità con provvedimento di
interdizione anticipata dal lavoro per attività pericolosa ed insalubre
ed
impossibilità ad essere spostata ad altre mansioni. Questo provvedimento
scade il 18/03/2010. Volevo sapere se deve essere prolungato oppure viene
seguito dal congedo di maternità obbligatorio, inoltre una volta
trascorsi
i 3 mesi dal parto posso richiedere l'interdizione dal lavoro per gli
stessi motivi di cui sopra? Ed in questo caso quando deve essere fatta
richiesta e da quando decorre il provvedimento (dalla data del parto
presumo)?
La ringrazio per l'attenzione

Gentile sig.ra Lucilla, se al 18/03/2010 lei entra nel periodo di maternità
obbligatoria, questa sostituisce la maternità anticipata. Per gli stessi
motivi può prolungare la maternità obbligatoria dopo il parto, alla fine dei 3
mesi previsti, la richiesta dovrà comunque essere presentata prima della
scadenza del termine e valutata da apposita commissione.
Cordialmente