Infertilità: è per causa mia o sua?

Sono M.Paola, sono in preda ad una crisi di tipo psicologico in quanto non riesco ad avere bambini; mi sono fatta l'esame "isterosalpingografia" e le mie tube sono regolari, ho il ciclo mestruale perfetto ogni 24 giorni ed ho eseguito l'esame del sangue per vedere se ho un'ovulazione
regolare, ho eseguito un'ecografia transvaginale, fino qui non risulta niente di anomalo. Io ho 34 anni e fisicamente non ho niente assolutamente riguardo
patologie particolari, niente, anzi esami tutti perfettamente regolari; sono
veramente disperata perché ho da sempre avuto una gran passione per i bambini e proprio io non riesco a completarmi con questa grande gioia; vorrei
sapere cosa potrei ancora fare visto che da 3 anni sto tentando anche assumendo il "Clomid" che però sembra darmi dei fastidi soprattutto con eccessivo
mal di testa. Mio marito ha eseguito una ecografia addome inferiore e testicoli e non c'è niente di irregolare, ha eseguito 2 volte la spermiocoltura con antibiogramma e lo spermiogramma: sembra avere pochi spermatozoi (concentrazione spermatozoi: 6.800.000, numero totale: 29.920.000, motilità progressiva: 46,) come dobbiamo fare? Ma soprattutto potete almeno dirmi da cosa vi sembra che dipenda? È per causa mia o sua? Grazie infinite.

Gent.le Sig.ra Maria Paola,
dai pochi dati riportati si potrebbe ipotizzare un fattore maschile come
responsabile della mancata gravidanza, ma occorrerebbe valutare in maniera
adeguata tale dato.
Cordiali saluti