Il difetto cardiaco riscontrato è di origine genetica?