Il bimbo ha un ritardo di crescita?

Gentile dottore,
sono alla 32 settimana UM 1/10/2003, settimana scorsa ho fatto la prevista ecografia di accrescimento dove è risultato BPD 80, CA 272, CC 281, FL 57,5 per un peso stimato di 1790 gr. L'ecografista ci ha anche detto però
che mentre i valori di cranio e addome erano nella norma il valore femorale
era un po' basso (è anche vero però che io sono alta 160 e mio marito circa 170, per cui non dei colossi!!!). arterie ombelicali pi 1,1. Stamattina ho fatto la visita dal mio ginecologo che avendo un ecografo
in studio ha preso qualche misura, ebbene a distanza di 7 giorni dall'eco precedente il bpd è rimasto invariato, l'addome è leggermente aumentato (ma non mi ha detto quanto) e il femore è 58. Secondo lei rischio che il bimbo abbia un ritardo di crescita, è il caso che mi sottoponga fra una settimana 15 giorni a nuove ecografia approfondita?
La ringrazio

Gentile signora Daniela,
penso che la frequenza dell'ecografia, più che far crescere il femore di
suo figlio, aumenti il suo stato ansioso. Quindi l'invito ad essere più
razionale ed a considerare questo modesto deficit come un lieve ritardo
che poi sarà compensato, eventualmente, dopo la nascita. Auguri