Gravidanza e scuola di specializzazione in anestesia, rianimazione e terapia intensiva

Buonasera,
frequento il secondo anno della scuola di specializzazione in anestesia,
rianimazione e terapia intensiva, con mio marito si pensava di mettere su
famiglia. Tra i tanti dubbi, forse il più grosso è che cosa succede al
mio lavoro. Essendo un contratto di formazione ho diritto alla maternità?
Mi sospendono la borsa e devo recuperarla a fine contratto? Quando sono
obbligata a interrompere il lavoro? Il periodo di allattamento è
previsto?
Grazie da ora dell' attenzione, spero di ricevere risposte.

Gentile dottoressa Valentina, nel Suo caso trova comunque applicazione la
normativa di cui al decreto legislativo 151 del 26 marzo 2001. In
particolare il Suo contratto di formazione verrà sospeso per tutta la durata
della maternità con obbligo di recupero della formazione specialistica e Le
saranno riconosciuti i diritti di natura assistenziale connessi alla
gravidanza (maternità obbligatoria o anticipata). Le segnalo, per Sua
opportuna conoscenza, l'interpello n. 64/2008 proposto dall'Università di
Padova al Ministero del Lavoro in merito al coordinamento tra la disciplina
della formazione specialistica dei medici di cui agli artt. 34 e ss. del
D.Lgs. n. 368/1999 ed il D.Lgs. n. 151/2001 (Testo Unico delle disposizioni
legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della
paternità), che potrà consultare on-line:
http://www.lavoro.gov.it/Strumenti/interpello/Documents/64.pdf.
Cordiali saluti.