Fitte nella zona lombare e pelvica dx

Egr. Dottore, sono alla 24° settimana, e da circa un mese soffro di fitte nella zona
lombare e pelvica dx, erano sporadiche e imputate dal ginecologo ai
"doloretti muscolari". Da 2 settimane i dolori sono aumentati con frequenza
quotidiana e più intensi fino a 5 gg fa con la comparsa di dolori molto
avuti che si irradiavano fino alla gamba, zona anteriore, con 3/4 attacchi
al giorno. Al PS mi visitarono a dolore passato con diagnosi: sosp.
compressione dx in grav. da curare con Buscopan al bisogno. Consigliandomi
una Eco renale. Riscontrarono anche una placenta posteriore bassa. Le mie
domande sono: sono coliche renali? Si presentano ogni giorno, posso prendere
il Buscopan o meglio la Tachipirina? Si risolveranno o mi accompagneranno
per l'intera gravidanza? Ringrazio per l'attenzione e aspetterò con ansia il Suo
consiglio.

Da come descrive il dolore, è possibile che fosse una colica renale. Per
una diagnosi, comunque è necessaria una visita completa e l'integrazione
con esami di laboratorio. Faccia anche un'urinocoltura. Per stabilire la
giusta terapia è necessaria una precisa diagnosi, quindi di più non posso
dirle. Cordiali saluti.