Disoccupazione e maternità anticipata

Sono licenziata per giusta causa per calo fatturato dal 31/07/09
quindi avrò diritto alla disoccupazione per 8 mesi.
Se nel frattempo fossi incinta, e il mio gine mi facesse i documenti
necessari per una gravidanza a rischio... avrei diritto alla maternità anticipata??? Visto che sono comunque
impossibilitata a cercare un nuovo lavoro??
E se scoprissi di essere incinta a fine agosto... quindi con data inizio
gravidanza il 20/07, quando ancora ero assunta, posso fare richiesta di
essere riassunta dalla ditta visto che la gravidanza parte proprio dalla
data dell’ultima mestruazione, cioè il 20/07???
Grazie

Gentilissima Amalia,
alle lavoratrici gestanti, che all'inizio del congedo di maternità risultano sospese o assenti dal lavoro senza retribuzione, ovvero disoccupate, spetta il normale trattamento economico di maternità, purché non siano trascorsi più di 60 giorni tra la data di inizio di sospensione e la data di inizio del congedo di maternità.
Qualora quest'ultimo abbia inizio dopo che siano trascorsi i 60 giorni dalla data di risoluzione del rapporto di lavoro, il diritto all'indennità di maternità è riconosciuta a condizione che la lavoratrice risulti, alla data di inizio del congedo di maternità, in godimento del trattamento di disoccupazione.
Ovviamente il trattamento di disoccupazione viene sostituito dall'indennità di maternità.
Conseguentemente dovrà presentare la domanda direttamente all'Ente previdenziale, ossia l'Inps, precisando che intende chiedere il pagamento diretto della prestazione, non avendo possibilità di anticipazione da parte del datore di lavoro.
Per quanto riguarda il suo 2° quesito Le posso dire che lo stato di gravidanza deve essere accertato e non presunto.
Rinnovo i più cordiali auguri per la realizzazione della sua gravidanza!