Da marzo mi è scomparso il ciclo…

Gentile dottore,
da marzo mi è scomparso il ciclo. A giugno ho fatto il test di
gravidanza, che ha dato esito negativo, poiché il ciclo non tornava l'ho ripetuto,
dopo un mese e un mese e mezzo altre due volte. Esito negativo. Che fare? Non ho
mai avvertito nausee nè tensione al seno… ho attraversato un periodo
stressante che mi ha fatto perdere peso e il medico di famiglia sostiene sia questo
il motivo. Tuttavia spesso dopo i pasti avverto un fastidioso gonfiore di stomaco… cosa pensa che mi stia succedendo? Grazie

Gentile signora Francesca,
le variazioni di peso, unitamente a disturbi gastroenterici di tipo
dispeptico, possono far pensare a situazioni di stress (la cui origine va
spesso ricercata nello stile di vita e/o di rapporti sociali ed affettivi)
che si riverberano anche sul ritmo mestruale, con irregolarità della
produzione ormonale ed ovulare; ciò è dovuto alle strette connessioni
psiconeuroendocrine esistenti sull'asse ipotalamo-ipofisi-ovaia. La conferma
della mancanza di ovulazione si può avere (oltre all'assenza di gravidanza!)
con un dosaggio sul sangue del progesterone; la terapia, oltre ad un
eventuale supporto psicologico, può giovarsi, visto che non sta cercando
gravidanze, dell'assunzione di pillola contraccettiva. Cordiali saluti.