Da circa due anni tentiamo di avere un figlio…

Gentile dottore, sono un uomo e le scrivo per questo. Ho 38 anni e mia moglie 35, da circa due anni tentiamo di avere un figlio, ma purtroppo tutti i nostri tentativi sono stati inutili. Il mio spermiogramma ripetuto due volte è risultato secondo il medico normale, mentre la mia compagna dopo aver fatto una isterosalpingografia
ha scoperto di avere una tuba ostruita. Il ginecologo le ha prescritto una terapia di tre mesi allo scopo di stimolare una maggiore ovulazione; ma ad oggi dopo due mesi ancora niente. Le mie domande sono queste: dobbiamo continuare? Ci sono possibilità che mia moglie abbia una gravidanza con una tuba chiusa? Se anche l'ultimo tentativo con questa cura dovesse fallire quale altre soluzioni abbiamo? Abitiamo vicino Firenze dove possiamo rivolgerci? La ringrazio anticipatamente per la risposta.

Gent.le Sig.re,
considererei validi solo quei tentativi in cui l'ovulazione è omolaterale
alla tuba pervia e non i primi tre in totale. Infatti, le possibilità che si
abbia una gravidanza con l'ovulazione controlaterale alla tuba pervia sono
molto molto basse. Sarebbe opportuno conoscere la terapia attualmente in
corso e come vengono finalizzati i cicli (rapporti mirati o Inseminazioni).
Cosa fare se non dovesse esserci gravidanza? Sicuramente mi rivolgerei ad un
centro specialistico per la sterilità di coppia. Dove? Dipende se cerca un
centro pubblico o privato, quanto è disposto ad aspettare nei centri con
lunghe liste d'attesa. La risposta in parte la conosce solo lei.
Non esiti a ricontattarci per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti