Contratto a termine e gravidanza

Buongiorno, pongo alla Vostra gentile attenzione il seguente quesito: mi trovo al quinto mese di gravidanza e ho un ctr a termine che scade a
metà giugno. Entrerei in maternità obbligatoria da metà luglio (se il mio
contratto fosse ancora in corso).
La consulente del lavoro mi dice che una volta terminato il contratto
potrò fare domanda di disoccupazione all'inps e anche maternità, avendo
maturato i requisiti richiesti, maternità interamente a carico inps. Ho tuttavia due dubbi:
1. posso ottenere l'erogazione di entrambe le indennità di cui sopra o
una è alternativa all'altra?
2. Una conoscente mi diceva che se presento prima della scadenza del
contratto un certificato al mio datore di lavoro posso ottenere la
trasformazione del mio contratto a tempo indeterminato. Da quello già
letto mi sembra strano. Chiedo quindi gentilmente un parere in merito.
Grazie

Gentile Mariuccia, ritengo che la Sua consulente del lavoro Le abbia
risposto correttamente. Debbo precisarLe che non potrà fruire
cumulativamente dell'assegno di disoccupazione e dell'indennità di
maternità. L'indennità di maternità si sostituirà, infatti, a quella di
disoccupazione per il periodo di astensione obbligatoria (da due mesi prima
a tre mesi dopo il parto). Decorso suddetto periodo Lei avrà diritto di
percepire l'assegno di disoccupazione. Non esiste, invece, alcun certificato
che possa trasformare il Suo rapporto di lavoro a tempo determinato in un
contratto a tempo indeterminato. Cordiali saluti.