Collo dell’utero svasato: il riposo è puramente precauzionale?