“Il bi-test può risultare alterato per una minaccia d’aborto?”