Aneiaculazione

Mio marito, 38 anni, soffre di aneiaculazione, forse dovuta a medicinali per asma cronica che usa dall'età dello sviluppo. Mi sono sottoposta a vari tentativi di ICSI con seme congelato, raccolto in piccole quantità in momenti inaspettati della giornata, senza rapporti o stimolazioni (dopo risvegli da sonnellini pomeridiani), tutti falliti. Possibile che nessun medicinale possa stimolare in lui eiaculazioni normali? La ringrazio per la sua gentile risposta.

Gentile Signora Elena, purtroppo non esistono farmaci in grado di curare l'aneiaculazione.
Cordiali saluti