Insulina

Insulina

In collaborazione con Terzaeta.com

Insulina: Che cos’è

È un ormone secreto dal pancreas. La secrezione di insulina dipende dal livello di glucosio nel sangue (glicemia), quindi un aumento dei livelli di quest’ultimo porta ad un aumento della secrezione (nel sangue) di insulina.

A cosa serve

È essenziale per il corretto metabolismo del glucosio e quindi per il mantenimento di livelli di glicemia normali. Valutare la presenza di deficit del suo funzionamento e quindi la presenza o meno di diabete o di disturbi del pancreas.

La concentrazione dell’insulina può essere elevata in pazienti con insulinoma, acromegalia, nell’obesità, nella sindrome di Cushing e nelle donne che assumono contraccettivi orali. La diagnosi di insulinoma si fonda sull’associazione dell’iperinsulinemia con ipoglicemia. Dopo carico orale di glucosio nei soggetti normali, l’insulina ha un picco dopo 60 minuti; in caso di diabete latente od obesità , il picco si ha dopo 2 ore. è aumentata inoltre nella gravidanza, nell’ipertiroidismo, nella distrofia mioclonica, nell’intolleranza a fruttosio e galattosio.

I valori sono bassi, invece, a causa di diabete dovuto a carenza insulinica e malnutrizione.

Come si svolge l’esame

Si effettua mediante un prelievo del sangue. È consigliabile presentarsi all’esame a digiuno da almeno 12 ore. La somministrazione di insulina o agenti ipoglicemizzanti orali nelle 8 ore che precedono il test può interferire con i risultati del dosaggio.

I risultati*

I valori normali sono: minori di 19 mu/L a digiuno; 50-130 mu/L (1 ora dopo l’assunzione di 75 g. di glucosio); minori di 100 mu/L (2 ore dopo l’assunzione di 75 g. di glucosio).

* È importante ricordare che i valori delle analisi cliniche possono essere assai diversi a seconda della metodica utilizzata.