FT3

FT3

A cura del Dott. Giovanni Buonsanti Biologo e Specialista in Genetica Applicata

FT3 Che cos’è

L’FT3 rappresenta solo una piccolissima percentuale del T3 (ormone tiroideo) presente in circolo (0,3%).

A cosa serve

I livelli di FT3 possono essere aumentati in gravidanza, in seguito ad assunzione di eroina o metadone, durante terapia estrogenica, in corso di patologia tumorale estrogeno-secernente, per assunzione di pillola anticoncezionale, adenoma ipofisario, carcinoma della tiroide, gozzo iperfunzionante.

Una diminuzione dei livelli di FT3 può verificarsi in seguito a ipotiroidismo, ipoproteinemia, somministrazione di farmaci (cortisonici, testosterone, ACTH, fenitoina).

Come si svolge l’esame

L’esame si effettua su campione di sangue. Tutti i farmaci che possono interferire con i livelli di FT3 devono essere sospesi 72 ore prima del test.

I risultati *

I valori normali di T3 variano da 80 a 180 ng/dl di sangue. L’FT3 da 2,2 a 7,2 pmo/l.

* È importante ricordare che i valori delle analisi cliniche possono essere assai diversi a seconda della metodica utilizzata.

_____________________________________

* Le schede degli esami sono estratte dal Volume:

“Guida agli esami di laboratorio durante la gravidanza”

copertina_buonsanti

Per acquistare il volume completo cliccare qui