featured image

Albuminemia

A cura del Dott. Giovanni Buonsanti Biologo e Specialista in Genetica Applicata

Albuminemia: Generalità

L’albumina è una proteina molto abbondante nel corpo umano: si stima che essa rappresenti il 60% circa di tutte le proteine circolanti nel sangue.

L’albumina ha molteplici funzioni, ma la principale è quella di legare e trasportare, attraverso il sistema circolatorio, molte altre proteine nei vari distretti del corpo; ad esempio l’albumina lega e trasporta la bilirubine, il calcio, gli acidi grassi, metalli pesanti tossici e molti farmaci (quindi alterazioni dei suoi livelli possono essere associati all’efficacia o alla mancata efficacia di una terapia farmacologica).

Esami di laboratorio

L’esame di laboratorio si effettua con un semplice prelievo di sangue a digiuno, ed i valori normali sono generalmente compresi tra 3,5 e 5,0 g/dl. Poiché l’albumina è prodotta nel fegato, valori più bassi (ipoalbuminemia) si riscontrano in caso sofferenza epatica, quindi questo esame viene utilizzato proprio come test di funzionalità epatica.

Bassi valori si osservano anche in caso di malnutrizione, gravi ustioni. Bassi livelli si osservano anche in caso di insufficienza renale (quando si ha una perdita di albumina attraverso le urine); l’abbassamento dell’albumina in circolo determina una fuoriuscita di acqua dal circolo con richiamo di liquidi nei tessuti: si verifica in questo caso l’edema.

_____________________________________

* Le schede degli esami sono estratte dal Volume:

“Guida agli esami di laboratorio durante la gravidanza”

copertina_buonsanti

Per acquistare il volume completo cliccare qui

condivisioni & piace a mamme