Cortisolo

Cortisolo

A cura del Dott. Giovanni Buonsanti Biologo e Specialista in Genetica Applicata

Cortisolo: che cos’è

Il cortisolo è il principale ormone glicocorticoide prodotto dalle surrenali. Nel sangue è legato al 95% alla transcortina e per il restante 5% in forma libera (forma biologicamente attiva). Esso controlla il metabolismo degli zuccheri, dei grassi e delle proteine e interviene nella regolazione della pressione del sangue.

A cosa serve

L’aumento o la diminuzione del cortisolo indicano rispettivamente un’attività eccessiva o carente delle ghiandole surrenali. Tuttavia per diagnosticare con certezza l’insufficienza surrenalica occorrono anche altri esami. Nelle donne gravide o che prendono la pillola è normale un aumento di questa sostanza, che però non ha conseguenze cliniche. Inoltre i livelli di cortisolo possono aumentare in presenza di tumori ipofisari, insufficienza renale cronica, ipertiroidismo, terapia con corticosteroidi o estrogeni, stress, fumo, metadone, alcool etilico, esercizio fisico intenso, anoressia nervosa, denutrizione.

I valori di cortisolo diminuiscono, invece, nell’insufficienza corticosurrenalica (acuta e cronica), nel morbo di Addison, nelle epatiti, nella sindrome nefrosica, nell’ipotiroidismo e nel mieloma multiplo.

Come si svolge l’esame

L’esame si svolge su un campione di sangue prelevato alle otto del mattino avendo cura di evitare qualsiasi stress prima dell’esame. È richiesto il digiuno nelle 8 ore che precedono il prelievo ed è consigliabile anche sospendere ogni attività fisica intensa nelle 24 ore prima del test. È bene anche segnalare l’eventuale assunzione di farmaci a base di cortisone o di sostanze simili (i cortisonici) nei 6 mesi precedenti, in quanto potrebbero portare a variazioni dei livelli di cortisolo.

I risultati *

I livelli di cortisolo seguono un ritmo circadiano: i livelli più elevati sono presenti la mattina al risveglio (10-25 ng/dl di sangue), i più bassi la sera (5-12,5 ng/dl di sangue).

* È importante ricordare che i valori delle analisi cliniche possono essere assai diversi a seconda della metodica utilizzata.

_____________________________________

* Le schede degli esami sono estratte dal Volume:

“Guida agli esami di laboratorio durante la gravidanza”

copertina_buonsanti

Per acquistare il volume completo cliccare qui